Pesche bianche (circa 1 kg)

 

pesca bianca provenienza Spagna 

3.90 IVA inclusa

 

La pesca è uno dei frutti per eccellenza dell’estate, grazie alle sue virtù, alla sua succosità e alla capacità dissetante, 85 % di acqua e acido citrico. Le pesche sono rotondeggianti e divise da un solco longitudinale. carnose, succose e zuccherine, con una polpa dolcissima e profumata, bianca, gialla o rossa, una buccia sottile vellutata, o liscia, che va dal colore giallo al rosso-carminio al salmone, e con un nocciolo duro, che può essere aderente (pesche duracine) o non aderente (spiccagnole) alla polpa. Di antica origine cinese è attualmente diffusa in tutto il mondo. Avendo basso valore energetico, solo 28 calorie per ogni etto, può essere inserita in qualunque regime nutrizionale. La pesca è una tipica drupa, come tutti i frutti del genere Prunus, tra cui, albicocca, ciliegia, prugna, mandorla e al di fuori di questo genere, oliva, pistacchio, mango, caffè, noce e cocco. La drupa è un frutto carnoso indeiscente, cioè, anche giunto a completa maturazione, non si apre spontaneamente per fare uscire il seme, con una parte esterna sottile (l’esocarpo membranoso o buccia), una parte centrale carnosa (il mesocarpo carnoso e succoso o polpa), ed una parte interna legnosa (endocarpo legnoso o nocciolo), che contiene al suo interno un solo seme osseo.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/pesca.html
Copyright © Alimentipedia.it